Sve, trampolino sul futuro

Ho scoperto quanto la vita per la libertà di stampa in Macedonia sia difficile durante il mio progetto di Servizio Volontario Europeo (Sve).

Per Ossigeno per l’InformazioneUn'edicola ambulante in Macedonia (un osservatorio sui giornalisti minacciati) ho scritto due articoli sul tema: uno sul caso di Zoran Dimotrvski, direttore dell’importante quotidiano Nova Makedonija estromesso per motivi politici (articolo ripreso anche dall’Osservatorio Balcani e Caucaso), e un altro di contestualizzazione del problema attraverso i numerosi casi di giornalisti minacciati, licenziati o morti in circostanze oscure.

Senza lo Sve non avrei potuto scrivere questi articoli: è la dimostrazione che – al di là del progetto specifico per cui si parte all’estero – lo Sve è un’esperienza che può dare opportunità future, impossibili da calcolare nel momento in cui si fa domanda per un progetto.

Piccoli o grandi opportunità che siano, non lo si può sapere: innanzitutto, bisogna partire.

***
Informazioni sullo Sve:
Per chi vuole saperne di più sullo Sve, dall’associazione Porta Nuova Europa
Per cercare un progetto (selezionare Evs volunteer dalla tendina)
Per conoscere tutte le associazioni e i progetti attivi in Europa e non solo

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Macedonia, MieiLavori, Sve e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.