Coop di Voghera, nel 2015 raccolte 15 tonnellate di cibo

Quasi 15 tonnellate di cibo donato alle persone bisognose di Voghera, per un valore di oltre 70mila euro. È il risultato relativo al 2015 del progetto «Buon fine» di Coop Lombardia, che collaborando con le associazioni di volontariato recupera i prodotti vicini alla Coop ciboscadenza
oppure danneggiati: frutta, verdura, carne, latte, pasta, scatolame e altri generi alimentari,
invece di essere buttati, vengono messi a disposizione delle organizzazioni no profit.

A Voghera è l’associazione Insieme che si occupa della raccolta dei prodotti, da quando è stata firmata nel 2013 una convenzione con la Coop: tre volte a settimana l’associazione va a prendere l’invenduto del supermercato e lo consegna ai centri della Caritas, che usa i prodotti nelle mense o per preparare i pacchi alimentari per le famiglie.

Ora Insieme vorrebbe che anche gli altri supermercati della zona mettessero a disposizione la merce invenduta. L’associazione invita inoltre le mense scolastiche a offrire i pasti non consumati dagli alunni invece di gettarli. Della questione se ne sta discutendo all’interno della Consulta del volontariato di  Voghera. «Se si creasse una rete di collaborazione – dice Marcella Barbieri, responsabile di Insieme – si potrebbe evitare lo spreco di cibo e aiutare molte più persone».

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, la Provincia pavese, MieiLavori e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.